cosa leggere

Avere le giuste aspettative può fare la differenza. Se volete prepararvi per il Viaggio dell’Eroe, potreste voler leggere alcuni dei testi che abbiamo usato per costruire la nostra proposta, in modo da approfondirne i retroscena teorici; questo elenco è un buon punto di partenza:

J. Campbell, L’eroe dai mille volti, 1949

C. G. Jung, Gli archetipi e l’inconscio collettivo (Opere complete, vol. 9/1), 1934-1955

J.R.R. Tolkien, Il signore degli anelli, 1954-1955

R. Graves, Miti greci, 1954

J. Campbell, The portable Jung, 1976

P. Rebillot, Viaggio dell’eroe: Un manuale pratico che guida passo dopo passo alla conquista della via eroica nella vita quotidiana, 1993

C. Vogler, Il viaggio dell’eroe. La struttura del mito ad uso di scrittori di narrativa e di cinema, 2010

Ripetiamo ancora che non è assolutamente richiesto né tantomeno obbligatorio leggere alcuno di questi testi per poter partecipare – ma la curiosità è uno dei motori del mondo, e ci sembra giusto condividere questo elenco di segnalazioni con voi.

La parola ai partecipanti


  • “Il primo passo è il rifiuto, quindi devi andare avanti e vedi che succede.”
    -  Valentina Z.

  • “Questo è stato il progetto più utile a cui ho partecipato di educazione non formale, perché dà uno strumento chiaro, da applicare nella tua vita e per la propria crescita personale.”
    -  Tony